Il nostro sito utilizza i cookie per monitorare il suo utilizzo e contribuire a fornire informazioni che ci permettano di migliorarne la fruizione.
Se si continua a navigare si concede il permesso di utilizzare i cookie. Per saperne di più sui cookie e per imparare a modificare le impostazioni del browser da voi utilizzato potete consultare la nostra politica sui Cookie.

Area Riservata:

News

 

 

mer, 22 mar 2017

Nasce la Digital Library d’Italia: online 101 archivi e 46 biblioteche

Il ministro Franceschini annuncia una piattaforma digitale unica per i vari istituti italiani: sarà finanziata con 2 milioni di euro.

La Digital Library italiana, una biblioteca nazionale digitale, avrà l’obiettivo di valorizzare lo sterminato patrimonio diffuso in Italia e di renderlo fruibile a chiunque ne faccia richiesta, anche a distanza. Ad annunciarlo è il ministro Dario Franceschini in una conferenza all’Accademia dei Lincei. 

«Ho firmato - spiega il ministro - un decreto che verrà finanziato con 2 milioni per la nascita di una Digital Library. Noi abbiamo 101 archivi e 46 biblioteche oltre alle raccolte di immagini di tutte le soprintendenze e gli istituti in cui c’è tutta la storia censita e fotografata del nostro territorio, monumento per monumento, pezzo per pezzo. Ecco, la Digital Library punta a mettere a sistema questo patrimonio sconfinato. Solo per fare un esempio ci sono più di 10 milioni di fotografie solo da Istituto Luce e Centro sperimentale, senza contare le soprintendenze». 

Lo ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali, Dario Franceschini, nel corso della conferenza “Cultura e turismo per la crescita del Paese” che lo ha visto relatore questa mattina all’Accademia dei Lincei. L’Istituto Centrale per il catalogo e la Documentazione del MiBACT, in forza del decreto ministeriale del 17 gennaio 2017 registrato dagli organi di controllo e grazie alle risorse che verranno individuate con il provvedimento odierno, verrà dotato del servizio Digital Library che coordinerà i programmi di digitalizzazione del patrimonio culturale, elaborerà il piano nazionale di digitalizzazione e ne curerà l’attuazione, anche in collaborazione con altri enti pubblici o privati. 
 
Nel corso della conferenza il Ministro Franceschini ha altresì illustrato a una folta rappresentanza di soci dell’Accademia dei Lincei la visione che ha animato i tre anni di guida del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e i principali risultati conseguiti, a partire dal recupero delle risorse economiche e professionali dopo la lunga stagione dei tagli, con il bilancio del ministero tornato al di sopra di 2,1 miliardi di euro e il concorso per 500 professionisti della cultura, alla rivoluzione museale che ha superato la contrapposizione tra tutela e valorizzazione portando alla creazione dei musei autonomi, dotati di un direttore selezionato attraverso bandi internazionali, di un proprio bilancio, di un consiglio di amministrazione e di un consiglio scientifico, all’introduzione dell’Art Bonus che ha portato circa 4.300 mecenati a donare oltre 158 milioni di euro a 1.150 interventi. 
 
 

Leggi l'articolo completo

lun, 13 mar 2017

Colmare Mondi. Raggiungere i giovani rifugiati con libri e storie in Biblioteca

La Sezione AIB Emilia-Romagna è lieta di annunciare l'avvio del secondo concorso per giovani illustratori:

Colmare Mondi. Raggiungere i giovani rifugiati con libri e storie in Biblioteca

Come per l'edizione 2016 sono previsti tre premi e la possibilità di esporre la propria opera durante la Fiera del libro per ragazzi, presso
lo stand AIB-NpL.

Il concorso terminerà venerdì 24 marzo. La premiazione si svolgerà giovedì 6 aprile.

Tutte le informazioni e le modalità di partecipazione alla pagina:
http://www.aib.it/struttura/sezioni/emilia-romagna/2017/60969-colmaremondi/


Regolamento
1. Modalità di partecipazione
Possono partecipare al concorso artisti italiani e stranieri, di età non superiore ai 30 anni (per i
minori è richiesta l’autorizzazione dei genitori). Ogni partecipante può presentare 1 sola opera inedita,
non premiata o segnalata in altri concorsi. Il modulo d’iscrizione deve essere compilato on-line all’indirizzo:
https://goo.gl/forms/mlWRDvbmjbl6u6G13

2. Specifiche tecniche delle illustrazioni
La tecnica di esecuzione è libera. L’opera deve essere di formato A3 (297×420 mm) e presentata
escusivamente in digitale, con risoluzione di 300 dpi, estensione JPG, massima qualità.

3. Tema del concorso
La biblioteca pubblica è un luogo multiculturale e ha tra le proprie finalità quella di favorire l’integrazione sociale, perché si fonda sulla convinzione che cultura e istruzione siano diritti umani fondamentali. Immaginiamo una biblioteca come un luogo dove i giovani rifugiati possano raccontare e ascoltare storie, circondati dai libri, che, da sempre, hanno la forza di mettere in contatto culture apparentemente lontane.

4. Modalità di invio delle opere
Per partecipare al concorso, gli autori dovranno inviare l’immagine digitale come allegato a una
mail inviata all’indirizzo: rossi.f@aib.it
Nel caso il file eccedesse i 15 MB sarà necessario utilizzare un servizio gratuito di trasferimento
(https://www.google.com/intl/it_it/drive/; https://wetransfer.com/; https://www.dropbox.com/ ecc.).

5. Scadenza
Le opere devono pervenire tassativamente entro venerdì 24 marzo 2017.

6. Selezione delle opere e dei vincitori, premiazione
La giuria selezionerà, a suo insindacabile giudizio, le illustrazioni da esporre in mostra durante la Fiera
del libro per ragazzi, edizione 2017. La giuria assegnerà inoltre alle opere ritenute migliori un premio di 800 euro, uno di 500 euro e uno di 200 euro, unitamente a un “buono libri” offerto dalle Librerie Coop. I premi verranno consegnati durante la mostra, il 6 aprile 2017, presso lo stand AIB-NpL. Gli autori selezionati e quelli vincitori verranno informati tramite mail delle modalità di esposizione e della premiazione.

7. Giuria
Giuliana Benvenuti (Università di Bologna)
Sara Colaone (Accademia di Belle Arti)
Franco Fornaroli (vicepresidente IBBY Italia)
Otto Gabos (Accademia di Belle Arti)
Lucia Quaquarelli (Université Paris Ovest)
Claudio Rocco (libraio Librerie Coop)
Alberto Sebastiani (Università di Bologna)
Milena Tancredi (Commissione nazionale
biblioteche e servizi per ragazzi)
Elisa Zanetti (bibliotecario AIB Emilia-Romagna)

8. Diritti sull’opera
Gli autori, partecipando al concorso, concedono il diritto non esclusivo di pubblicazione delle opere, anche non selezionate per la mostra, all’interno delle pubblicazioni dell’AIB e, sul suo sito, nonché la riproduzione su qualsiasi supporto e dimensione per i fini promozionali dell’Associazione e delle biblioteche ad essa aderenti, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. L’AIB e le biblioteche si impegnano a citare sempre il legittimo autore.
I diritti sull’opera rimangono di proprietà dei rispettivi autori.

Trattamento dati personali
In osservanza del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e successive modifiche, i dati personali che verranno comunicati con le domande di partecipazione al bando saranno oggetto di trattamento nel rispetto della predetta normativa e in osservanza agli obblighi di legge.

lun, 6 mar 2017

Si scrive marzo si legge donna

Le Biblioteche Comunali Fiorentine dedicano come ogni anno il mese di marzo alle donne.

Il prossimo 8 marzo (Giornata Internazionale della donna) sarà vissuto con grande impegno e sinergiain tutte le parti del mondo, per ricordare e sottolineare il rifiuto contro le azioni di violenza, di ingiustizia e di sottomissione verso le donne.

Un cospicuo programma di iniziative che mettono in luce i territori della vita abitati dall’universo femminile e realizzate grazie alla collaborazione di scrittori, associazioni esoggetti culturali  della città.  

Ai numerosi incontri si affiancano le proposte di lettura consigliate dai bibliotecari da prendere in prestito. In ciascuna Biblioteca troverete lo scaffale dedicato e l’opuscolo con i consigli.

Un augurio a tutte le donne e a coloro che intraprendono il cammino con loro nel dialogo e nel rispetto.

Scarica il programma delle Biblioteche fiorentine!

 

mer, 1 feb 2017

L'American Library Association si oppone nuove politiche di gestione che contraddicono i valori fondamentali dell'Associazione dei bibliotecari americani

CHICAGO - Il presidente della American Library Association, Julie Todaro, ha rilasciato la seguente dichiarazione rispondendo alle recenti azioni da parte della nuova amministrazione e in particolare questioni riguardanti l'accesso alle informazioni, la discriminazione e la libertà intellettuale.

"Siamo scioccati e costernati da ordini esecutivi recenti e altre azioni da parte della nuova amministrazione, che si distinguono in netto contrasto con i valori fondamentali della American Library Association (ALA). I nostri valori fondamentali includono l'accesso alle informazioni, la riservatezza / privacy, la democrazia, l'equità, la diversità e l'inclusione, la libertà intellettuale e la responsabilità sociale.

Vedi l'articolo completo sul sito ALA

gio, 22 dic 2016

Un regalo di Natale per chi ama leggere in digitale

Strenne di Natale all'insegna della lettura digitale per tutti gli iscritti alle Biblioteche Comunali Fiorentine! Tante le novità editoriali che potete trovare su MediaLibraryOnline, il portale regionale per la consultazione ed il prestito gratuito di migliaia di risorse digitali, tra le quali: ebook, quotidiani e riviste, audiolibri, musica, video, immagini e molto altro.

gio, 22 dic 2016

Nell’acquario del Sogno di Teramo, una serata che incontra il Dadaismo, si intreccia di Futurismo, scorge il situazionismo e arriva all’Aldilismo

Il 22 dicembre alle ore 17.33, a Teramo, nella corte interna della biblioteca “Melchiorre Delfico”, che si trasformerà per l’occasione nell’acquario del Sogno, con richiami al Grande Vetro duchampiano, verrà presentato il libro “Nel RinasciSenso” di Mario Dal Mare, edito da Efdien Publishing. Durante la serata ci saranno interventi del consigliere comunale Alberto Melarangelo e la psicologa Mariangela Piotti. La serata si concluderà con una lettura musicale dei versi da parte dell’autore, con il pubblico che sarà invitato a “sporcarsi le mani” lavorando il grano, in una serata che incontra il Dadaismo, si intreccia di Futurismo, scorge il situazionismo e arriva all’Aldilismo. La serata si articolerà con un ritmo tipico degli eventi dadaisti e futuristi, che Mario Dal Mare riconosce come propri genitori poetici, trasponendo la poetica del caso, dell’immaginario e del sogno dal “Grande Vetro” di Duchamp alla corte interna della Biblioteca trasformandola in un acquario per la ricostruzione dell’immaginario comunitario.

mer, 21 dic 2016

Natale tra le righe alla Biblioteca delle Oblate

Incontri, presentazioni di libri, laboratori e proposte di lettura... Scopri il programma per trascorrere il periodo natalizio in compagnia delle Biblioteche Comunali Fiorentine: https://goo.gl/FkJt3d Se vuoi fare degli auguri davvero speciali ai tuoi amici o familiari, segui il profilo Instagram della Biblioteca delle Oblate @biblioblate, scatta una fotografia nel tuo angolo preferito della biblioteca con il libro che stai leggendo e condivila sul tuo profilo utilizzando come hastag #auguritralerighe. Le più originali saranno condivise sul profilo della Biblioteca delle Oblate.

lun, 19 dic 2016

La Pina e i "materiali fuori dalla naturale collocazione"... Una storia di Natale!

In Fluxus i libri che circolano su ruote, su La Pina ad esempio, vengono definiti come "materiali fuori dalla naturale collocazione"... Ma per bambini ed adulti sono l'occasione di trovare storie a giro per la città! La Pina vi aspetta in giro per Sesto Fiorentino con tanti libri di Natale da leggere e prendere in prestito!!